Tag

, , , , , , , , , ,

C’è un punto in Rocky 2 dove il nostro pugile italoamericano si rifiuta di fare uno spot perchè si sente un po’ fesso. Beh questa è la finzione perchè Silvester Stallone nella realtà tanto fesso non deve essersi mai sentito visto che ha prestato il suo volto per numerose pubblicità, soprattutto orientali. Da non dimenticare poi il suo terribile tonfo italiano, a fine carriera, prima della rinascita Rocky Balboa, per la Citterio dove veniva sfottuto come un Raoul Bova qualsiasi, Bubi Bubi, lui che era stato il re del box office per anni, lui che spaccava il culo a vietcong e iraqueni come se nulla fosse, ora ridotto lo spettro parodistico di se’ stesso, monsieur le dinosaur. Ma forse il punto più basso è stato toccato nei sedici secondi di questo spot per una ditta di wurstel giapponesi con la musichetta terribile e le rose in mano a Sly doppiato in jappo con voce alla Toshiro Mifune. Anche perchè all’epoca della pubblicità Stallone era al massimo del successo. Decidete voi se non è allucinante quello che vedrete: