Tag

, , , , , , , , , ,

Ve lo ricordate Renato Pozzetto? Si il geniale comico che per anni con tormentoni come “Ellamadonna!” o canzoni su delle galline intelligenti ci faceva ridere come pazzi al cinema? Noi di Malastrana vhs Renato Pozzetto lo amiamo sia quando era al massimo della forma in pellicole come La patata Bollente di Steno sia quando ha fatto svolte seriose con registi spagnoli (Mollo tutto e Burro di Sanchez) e sia pure quando, imbolsito e fuori forma, ha girato cosacce come Papà dice messa. Si perchè ad uno come Renato Pozzetto non puoi voler male, lui è un eterno bambinone, la sua comicità parte, come la famosa gallina, dallo sguardo, è un amico che ti teneva compagnia da piccolo e che da grande non ti delude nelle eterne repliche di capolavori del cinema popolare anni 80. Ma ecco che per caso lo becchiamo con il suo sosia giovane a pubblicizzare una catena di strozzini moderni, Orocash, con frasi di agghiacciante semlicità come “Avevo un rolex d’oro nel cassetto e l’ho venduto per avere la tv nuova Hd”. Che cazzo dici, Renatino? Cioè ti vendi l’oro per una tv. Io ho ancora il televisore più merdoso col tubo catodico e zero oro nei cassetti, ma ti giuro che se dovessi vendere dei beni che ho in casa sarebbe per necessità, pane, bollette e sticazzi di esastri, non di certo per la tv HD. Non voglio farti la morale, amico mio, ma in questi tempi feroci di crisi ti riesci a guardare nello specchio mentre dici Taac vendete l’oro e vi comprate l’IPAD? Cioè se esiste l’incitamento alla prostituzione c’è pure quello per la cretineria, credo. No dai cazzarola, ora fai un sorriso e ci dici che scherzavi, perchè scherzavi vero? Tanto per non sbagliare che tristezza, pure senza Ellamadonna…