Tag

, , , , , , , ,

Il secchione dei computer Harry J. Vincent (???) E la sua fidanzata Kathy (Marcia Clingan) hanno sviluppato un sistema per manipolare le slot machine e altri dei giochi d’azzardo a Las Vegas. Guadagnando un pacco di soldi, e fuggendo prima di essere catturati. Ma c’è un problema. Il sadico teppista Al (John Morghen, ovvero Giovanni Lombardo Radice) e il suo compare Kurt (Vincent Conte) vogliono anch’essi i loro guadagni. Quindi sta al poliziotto Ryan (Bo Svenson) e al suo amico e pilota d’elicottero Lou (Williamson) rintracciare i cattivi e salvare i due ragazzi.

vlcsnap424685

L’industria cinematografica italiana è ben nota per i suoi “omaggi” ai film più popolari del tempo (meno caritatevolmente si potrebbe dire “imitazioni”, ma che nella loro creazione sembravano comunque diventare qualcosa di completamente nuovo – Vai per solo primario riferimento ai film post-apocalittici di quel periodo), e “Deadly Impact” (in italiano “Impatto mortale”, singolarmente potrebbe essere anche il titolo di chissà quanti altri anonimissimi action da Italia1) sembra un “buddy movie” tagliato dalla stessa stoffa di “48 ore”(48 hours) (1982), e come riportata in auge dallo stesso Hill con il recentissimo “Jimmy Bobo -Bullet to the Head”. Invece di Eddie Murphy e Nick Nolte, abbiamo qui Fred Williamson e Bo Svenson (che avremmo preferito vedere in ogni caso). Fred apporta ancora una volta nel 1984 quando venne giurato il film, la sua personalità magnetica e la sua simpatia, oltre ad avere una buona chimica “a muso duro” con il più che coriaceo Bo. I due impersonano una coppia di ex-compagni nel ‘Nam, che distruggeranno qualsiasi auto capiti loro d’intralcio sulla strada, per ottenere che il loro obbiettivo sia raggiunto

vlcsnap425168

Le acrobazie in auto sono infatti il fiore all’occhiello di questo film come di qualsiasi altra produzione/regia di De Angelis/Ludman e della sua Fulvia Film. Ci sono alcuni inseguimenti decisamente interessanti, come salti, salti mortali e vari relitti di autoveicoli, ma non c’è davvero molto nel reparto della trama, e il film manca di una grande figura, davvero grande, di cattivo. Avrebbero anche potuto utilizzare altri sicari per picchiare e cercare di uccidere i nostri protagonisti rispetto a quelli che si vedono durante la trama, seppur Lombardo Radice sia al solito bravo e convinto qualunque sia l’improbabile ruolo, o anche per alcuni altri colpi di scena. Un po’ deludente è lo standard della storia, nel suo complesso, la quale tratta di poliziotti che vanno fino in fondo a caccia dei cattivi per l’intero film

vlcsnap426026

Fabrizio DeAngelis aka Larry Ludman, lo sappiamo tutti è stato l’intraprendente e spericolatissimo produttore/regista e l’uomo dietro “Thunder” (1983), “Cobra mission” (1986) e “Il Ragazzo dal Kimono d’oro” (1987), il quale ci offre una competente, anche se un po’ blanda pellicola, nel quale risalta soprattutto il lavoro degli stunt.

Non dimentichiamo poi di ricordare il grande John Morghen aka Giovanni Lombardo Radice come uno dei teppisti. Nella vita reale di una ottima cultura, uomo colto e attivo attore di teatro, è conosciuto per i suoi ruoli di sbandato e teppista, oltre che per le sue apparizioni negli horror italiani del boom anni ’80. Lo sciocco doppiaggio in inglese con cui ho visto il film priva di molto del suo lavoro e degli altri attori, ma vi aggiunge un fascino proprio da film americano “quasi americano” all’apparenza, e allo stesso tempo. Lo stesso si può dire della musica, che è piacevole e orecchiabile, ma forse non del tutto appropriata alle scene che sta accompagnando, facendolo alle volte quasi sembrare un film di Spencer e Hill..

Anche se “Impatto mortale” è stato in gran parte girato a Las Vegas e a Phoenix, conserva intatta la sua atmosfera italiana, e mentre non è esattamente ancora un “must” da vedere per gli scopritori, ed è per questo che ne parliamo, i fan dell’ action italiano anni ’80 o per gli Svenson e Williamson coinvolti, potrebbero desiderare di dargli un’occhiata.

vlcsnap427149

“Deadly Impact” negli Stati Uniti uscì soprattutto in videocassetta sotto l’etichetta Vestron ed è da questa fonte che ne ho potuto vedere un file, anche in Italia dopo una fugacissima uscita nei cinema a maggio del 1984 uscì praticamente subito in vhs da nolo per la rara Star Video, ma mi ricordo di averlo registrato in un lontano passaggio notturno su Italia1.

Esso potrebbe in definitiva non essere il miglior esempio di action italiano di quel periodo, ma come modo per trascorrere un’ora e mezza, non si può certamente che trovare di peggio, soprattutto oggi.

Tutta la colonna sonora del film è musica di repertorio da pellicole precedentemente prodotte da Fabrizio De Angelis, come “Thunder” 1983), “Fuga dal Bronx” (1983) e “1990: I guerrieri del Bronx” (1982) di Castellari (anche se l’ultima non è stata firmata da Francesco De Masi, ma da Walter Rizzati).

Napoleone Wilson

Impatto mortale

Anno: 1984

Regia: Larry Ludman (Fabrizio De Angelis)

Cast: Bo Svenson, Fred Williamson, Marcia Clingan, John Morghen (Giovanni Lombardo Radice), Renato Zamarion, Vincent Conte

Durata: 85 min.

VHS: Avo film, Star video

deadly_impact_poster_01 impatto_mortale_bo_svenson_fabrizio_de_angelis_002_jpg_qspc img077 impattomortaleVHS impattomortale2-130x216