Tag

E’ una settimana esatta che questo blog è fermo, ma non, come i maligni possono pensare, per mancanza di materiale bensì per lutto. Scrivere soltanto un epitaffio per Giuliano Gemma ci sembrava troppo poco, noi gli esteti della falce e martello, e perciò abbiamo fatto il nostro personale sciopero di carta, web e recensioni. Lunedì tutto tornerà uguale e riprenderemo con La tomba di Fred Olen Ray ma per ora vi pensiamo sottovoce. Divoriamo film, inseguiamo voli pindarici di cani dudù e lesbiche premier, ci emozioniamo sempre per un libro o un film, eterni innamorati a volte di nulla, ma mannaggia Giuliano ha portato via un pezzo di cinema, il migliore, quello che mai tornerà. Giustamente lui con Dio e noi lontano da Dio. Sempre.

 

Andrea Lanza

Giuliano-Gemma