Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Per chi ama il Natale e chi invece lo detesta talmente che vorrebbe essere un Grinch in grado di generare distruzione, Malastrana vhs ha pensato ad una lista di film per passare o superare le feste. Questi sono i nostri film Jingle bell, se avete voglia di farci sapere i vostri, noi siamo qua ad ascoltarvi.

1 – La vita è meravigliosa

Lo so sembra banale, ma il film di Frank Capra è assolutamente strepitoso e riesce a far scendere giù, anche agli orchi più terribili, una lacrimuccia. In più è anche romanticissimo, soprattutto quando la bellisima Donna Reed si avvicina all’orecchio di James Stewart e gli rivela il suo amore, sapendo benissimo che quell’orecchio è “un po’ matto” e lui non ci sente. Jim Wynorski ha dato una sua personalissima interpretazione di questo film nel folle 976 2 con La Notte dei morti viventi che irrompe furiosa nel magico natale di Frank Capra. Geniale.

locandina

2- Natale in affitto

E’ diventato il film natalizio per eccellenza per chi scrive e i suoi amici. Un po’ come L’anno prossimo vado a letto alle dieci è il (mio) film di Capodanno assoluto. Qui abbiamo una commedia abbastanza sfortunata al botteghino, ma piena di gang comiche esilaranti, con un grande James Gandolfini alle prese con un Ben Affleck afflitto da solitudine cronica, che decide di affittare una famiglia in difficoltà. Tra nonni intercambiabili, anche a livello di razza, e tentativi di omicidio non riusciti, ecco a voi uno dei perfetti film del Natale.

x

3 – Die Hard

Bruce Willis nella fase migliore della sua carriera: ironico e in action. Qui è alle prese con problemi familiari (la moglie separata e i due figli piccoli), ma anche, e soprattutto, con una banda di terroristi che lo vuole morto. Vetri che esplodono, battute fulminanti, un eroe martoriato e umanissimo che sanguina e viene ferito: cosa volere di più quando si trangugia il panettone? Hippie ya ye, stronzi!

DieHard

4 – Trappola criminale

Ancora Ben Affleck, ma questa volta in un thriller action girato da John Frankenheimer. I personaggi in scena hanno il nome delle renne di Babbo Natale (tanto che il titolo originale suona come Gioco tra renne) e già questo potrebbe farvi intuire il livello di genialità della pellicola. Aggiungo che è un film divertentissimo e pieno di colpi di scena ben calibrati, un divertissement è vero, ma di classe.

Trappola_criminale_2000

5- Poliziotto superpiù

Natale è anche Bud Spencer e Terence Hill, soprattutto perchè è proprio in questo periodo che le reti private sembrano ricordarsi di loro. Qui abbiamo solo Terence Hill, in versione solista, in una commedia molto internazionale diretta da Sergio Corbucci, il papà di Django. Alzi la mano chi, nato negli anni 80, non si è esaltato davanti a questa avventura con un eroe che al colore rosso perdeva i suoi poteri? Nessuno: lo immaginavo.

super_fuzz_poster_02

6 – Uno sceriffo extraterrestre… poco extra e molto terrestre

Altro classico delle feste natalizie di casa Mediaset con, questa volta, Bud Spencer senza Hill, a suo agio in una storia, girata in America, dal vago sapore spielberghiano. Gira il grande Michele Lupo di Bulldozer e il film ebbe così tanto successo da generare un seguito, meno riuscito, dal titolo Chissà perché… capitano tutte a me con sempre il piccolo extraterrestre H7-25.

Uno-sceriffo-extraterrestre-poco-extra-e-molto-terrestre

7 – Un Minuto a Mezzanotte

Film francese dal buon ritmo e dalla grande atmosfera con un bambino alle prese con un serial killer vestito da Babbo Natale. E’ la versione horror di Mamma ho perso l’aereo ma è dannatamente divertente ed è un peccato il film non sia conosciuto al grande pubblico.

un minuto a mezzanotte

8 – La regina delle nevi

Film russo d’animazione anni 50/60 che passava tanto tempo fa sulle tv italiane: storia avvincente tratta da Andersen, momenti anche terrorizzanti e dispiacere siano anni che è invisibile sui normali canali. Colpì anche il maestro Miyazaki che decise appunto, storia racconta, di iniziare a fare cartoni animati dopo la visione del suddetto film. Su emule lo si trova: io ve lo consiglio.

1243237043snezhnayakoro

9 – Una poltrona per due

Che Natale è senza la risata di Eddie Murphy, la regia di John Landis e le tette strepitose di Jamie Lee Curtis? Dovreste accendere la tv in un qualsiasi canale stasera: è probabile lo stiano facendo.

loc_unapoltronaperdue

10 – I Gremlins

Ecco come negli anni 80 si facevano i film per ragazzi: ironia macabra, morti come un horror e tanti mostriciattoli. Alla faccia del politicalmente corretto muore pure il padre di una ragazza incastrato nel camino mentre, da vero coglione, porta i regali vestito da Babbo Natale.

Gremlins1

Dieci sono più che sufficienti anche se restano, per forza come ogni lista, almeno due o tre grandi esclusi come il tenerissimo Nightmare before christmas di Henry Selick e SOS fantasmi di Richard Donner che, è la solita solfa di Scrodge e dei tre fantasmi del Natale presente, passato e futuro, ma personalmente mi fa morire dal ridere.

Comunque Buone feste, amici malastrani!

Andrea Lanza