Tag

, ,

“Un uomo … sette donne … in una strana casa!”

“Il suo amore … o la sua vita ..”

Frasi di lancio originali del film

la_notte_brava_del_soldato_jonathan_1

Eastwood è il caporale John McBirney, Don Siegel, che l’anno dopo avrebbe diretto Eastwood in “Dirty Harry”, lo utilizza qui in un modo che nessuno prima aveva fatto. Insieme, i due hanno creato un grande pezzo di southern gothic cinematografico, che è anche un grande film sulla Guerra di Secessione, e uno dei film più pessimisti e neri mai realizzati sulla natura femminile. Chiunque altro l’avesse diretto, a parte Siegel, ne sarebbe stato incasinato.

McBirney è un soldato dell’Unione in fuga nel profondo sud. Egli è ferito e scoperto dalla dodicenne Amy (Pamelyn Ferdin). McB, come John vuole essere conosciuto, bacia Amy sulle labbra per farla stare zitta quando passano alcuni soldati confederati, ed ella prende l’incidente nel modo sbagliato, innamorandosi di lui all’istante. McB viene trascinato di nuovo a casa di Amy, il Seminario Farnsworth per giovani ragazze, gestito da Miss Martha (Geraldine Page) e Miss Edwina (Elizabeth Hartman). Subito, Siegel ci fornisce un lampo della memoria di Martha, il cui rapporto con suo fratello era incestuoso. Come Martha fa il suo dovere confederato, preparandosi a raccontare alle truppe amiche del suo nuovo prigioniero, si rende conto che egli sarebbe morto in un campo di prigionia, e decide di curarlo per rimetterlo in sesto, prima di eventualmente consegnarlo.

la_notte_brava_del_soldato_jonathan_4

Tutte le femmine della casa sono incuriosite da questo giovane di New York. Hallie (Mae Mercer), lo vuole schiavizzare, realizzando che McB stia sotterraneamente lottando per la sua libertà e prendendo tempo per fuggire e ricongiungersi alle truppe dell’Unione sempre più vicine, ma non sentendosi obbligato a restituire il favore di essere stato curato e salvato (per ora) dalle truppe confederate. Edwina è una zitella, lunga segnatata dagli atti di suo padre adultero, ma si ritrova attratta da McB. Doris (Darleen Carr) vuole troppo McB, ma vorrebbe anche consegnarlo ai ribelli il più presto possibile. La più giovane Carol (Jo Ann Harris) vuole McB per il suo proprio (e tanto) piacere. Amy ha ancora dei sentimenti per lui, anche se si rende conto di avere soltanto dodici anni.

Non fraintendetemi, McB non è un angelo. Siegel ci mostra però i pensieri verbali delle ragazze per tutto il film, ma ci mostra anche delle scene di McB che racconta un sacco di cazzate per impressionare le ragazze. Egli infatti afferma di essere un quacchero, e altre cazzate ancora su come si è procurato le ferite. Trovando anche il tempo di visitare un poco i terreni circostanti la proprietà, e pensando sempre a ricavare il massimo profitto dal tempo passato nel posto. Il personaggio di Eastwood è difatti preoccupato unicamente di sè stesso. Il suo unico interesse è nei suoi piaceri,facendo di tutto e dicendo qualsiasi cosa pur di ottenere ciò che vuole. Eastwood non aveva mai fatto nessun ruolo simile, prima o anche dopo.

la_notte_brava_del_soldato_jonathan_2

Sia Edwina, Martha, che Carol soccombono al fascino dello yankee, e in una notte fatale McB decide di visitarle nelle loro camere. Va da Carol, che lo cattura in un corridoio, e fanno l’amore fino a che Edwina li scopre e lo spinge giù per le scale. Spezzandosi la gamba che era in via di guarigione, le donne lo riempiono poi di laudano e alcool e pianificano la loro prossima mossa. La cancrena ormai minaccia l’arto per poi rischiare velocemente di propagarsi, la morte potrebbe essere molto dolorosa, forse dovrebbero fare una cosa gentile e amputare la sua gamba rotta … e lo fanno, in una scena cruenta e giustamente famosa che fa smuovere sulla sedia e ben più dimenarsi di quello che possono suscitare le intere serie di  “Halloween” o di “Venerdì 13 ” messe insieme.

McB si sveglia senza più la gamba, ed è ovviamente fuori di sè. Carol diffonde la menzogna ​​che McB l’ha violentata, così che anche Hallie arriva a odiarlo. Attraverso i suoi occhi, vediamo in un altro flashback il suo stupro per mano del fratello di Martha. McB si vendicherà appropriandosi dell’unica pistola in casa, e dicendo minaccioso a Martha che dovrà avere a letto chi vuole, altrimenti dovrà farsi sfuggire alle vicine truppe dell’Unione delle belle ragazze che li sono ormai così vicine. Martha e le ragazze, senza Edwina che non è d’accordo, decidono quindi di “prendersi cura” di McB una volta per tutte.

la_notte_brava_del_soldato_jonathan_3

Nonostante l’argomento, Siegel non realizzò un prodotto d'”exploitation” ambientato nel periodo della Guerra di Secessione, alla “Mandingo” (1975) di Richard Fleischer. Combattendo anche contro la tentazione o la voglia di trasformare questi in una screwball o una dark comedy, qualcosa che un altro regista potrebbe avere fatto. Siegel raccoglie invece qui alcuni impressionanti talenti recitativi (tra cui una giovanissima stella delle soap Melody Thomas Scott), e permette alle loro storie individuali di andare a formare un insieme coeso. I flash dei ricordi di ciascuna delle ragazze sono una brillante mossa senza mai diventare troppo evidente, o una stampella su cui poggiare le parti emotive del film. I pensieri visivi di Hallie, MCB, e di Martha sono usati con parsimonia, grazie al cielo.

Geraldine Page è grande nel ruolo di Martha, l’attrice prende una serie di rischi insiti nella parte che poche altre attrici di oggi sarebbero in grado di reggere. Una sequenza del sogno trova Martha a letto con McB e Edwina, ed è stata ottenuta e trattata drammaticamente senza trasformarsi in qualcosa di viscido o minimamente salace. La defunta, fragile Elizabeth Hartman è meravigliosa come Edwina. La Hartman si suicidò alla fine degli anni ottanta gettandosi da una finestra del quinto piano. Non ho potuto fare a meno di considerare quanto di questa sua interpretazione non fosse uno sforzo studiato. Il suo personaggio mostra un tale crudo dolore, che a volte è per me difficile da sostenere. Eastwood dedicò nel 1992 “Gli Spietati”(Unforgiven) sia a Sergio Leone che a Don Siegel. Siegel è però stato l’unico regista in assoluto in grado di creare per Eastwood un personaggio che viene fuori come del tutto disprezzabile. Le ragazze della scuola non sembrano stupide o ignare delle malefatte di MCB, ma non sono neppure ingenue e alla fine saranno loro con il tipico tempismo e “razionalità” femminili, ad avere la meglio su questo misterioso e audace forestiero, nonostante ogni sua parola e azione.

la-notte-brava-del-soldato-jonathan-13

Questo film ci mostra anche un altro lato della guerra civile. Le scene di battaglia sono solo in alcuni flashback. La desolata piantagione in cui è stato realizzato il film sembra congelata nel tempo all’epoca in cui è ambientato, quando il Sud prebellico stava volgendo al termine. La visione di Siegel da sapiente neo-gotico americano discende da almeno una mezza dozzina di pellicole sul periodo confederato, e certamente sembra più realistica rispetto alla bella ma convenzionale, seppur ancora emozionante di “Via col vento”.

“The Beguiled”, secondo il titolo originale con cui venne distribuito, meritava ancora più elogi di quelli che raccolse all’epoca della sua prima uscita. Il film è così diverso da tutto ciò che Eastwood e Siegel avevano fatto prima (“L’Uomo dalla cravatta di cuoio”[The Gauntlet][1968])ampliando successivamente talune intuizioni con “Brivido nella notte”(Play Misty, For Me)(1971),che i due rivolsero questa occasione in qualcosa di straordinario. Lo consiglio vivamente a tutti coloro che si interessino di una visione cinematografica su un universo e un ambiente prettamente femminili, apertamente non conciliatoria nè tantomeno rassicurante, ma anzi molto nera, pessimista, e inquietante, sulla loro intrinseca natura .
The Beguiled” non è mai uscito in vhs ita-, ma soltanto in dvd negli anni 00 per la Universal. E’ stato programmato molte volte in televisione e da Studio Universal dal 2006 anche nell’edizione integrale per le sale americane, con alcune brevi sequenze in più sottotit. poichè prive dell’originale doppiaggio italiano.

la-notte-brava-del-soldato-jonathan-6

La scena dell’amputazione della gamba è stata alleggerita dalla censura per la versione originale del film uscita nei cinema britannici. Versioni successive erano uncut e vietate ai minori di 15 anni.

“Dove She is a Pretty Bird”
(Non accreditata)
Tradizionale
Eseguita da Clint Eastwood

Altri titoli previsti dalla Universal Pictures furono stati “Pussy-footing Down at the Old Plantation” e “On One I Walked”

Il preferito di Don Siegel fra tutti i suoi film.

Durante la realizzazione, Eastwood diresse il suo primo lavoro, un dietro le quinte del lavoro di Siegel alla regia chiamato “The Beguiled -The Storyteller” (1971)

 Spoiler

Questo è uno dei soli tre film fino a “Gran Torino” in cui il personaggio di Eastwood  muore. Sia Eastwood che il regista Siegel dovettero combattere con i boss della Universal Pictures per mantenere questo finale.

Napoleone Wilson

La notte brava del soldato Jonathan

Titolo originale: The beguiled

Anno: 1971

Regia: Don Siegel

Interpreti: Clint Eastwood, Geraldine Page, Elizabeth Hartman, Jo Ann Harris, Darleen Carr, Pamelyn Ferdin, George Dunn

120 min.

La notte brava del soldato Jonathan - 23 gennaio 1971 a7616